La città dove tutto ha inizio!

Quattro luoghi cardine del libro Fermami Adesso che mi hanno ispirato.

 

  1. Partiamo dallo skyline della città. Quando l’ho visto per la prima volta, esattamente come per Vittoria, era al tramonto e di una bellezza mozzafiato. Mille grattacieli, bandiere americane che sventolavano e la luce riflessa del tramonto sui vetri. Vi posso assicurare un WOW su tutta la linea.

    City of Chicago USA, sunset colorful panorama skyline of downtown with illuminated business buildings

     

  2. Il fiume verde… o meglio chiamato Chicago River. Vi giuro è verde scuro! Chicago è chiamata la Venezia d’America perché un sacco di gente arriva in centro con i battelli. Curiosità: il 17 marzo per il San Patrick’s day (la festa irlandese) il fiume viene riempito di colorante verde fosforescente (non tossico ovviamente!)

    Chicago river – normale colorazione

     

  3. I ponti di Chicago li amo e sono ben 45 e molti sono mobili… sopra il “Franklin Orleans” Vittoria è volata per terra grazie a quel genio di Ricardo che si è fermato di colpo. Credo sia uno dei più belli e camminarci sopra mi ha sempre emozionato moltissimo, sei in centro città e puoi godertela tutta fermandoti al centro del ponte (sulla parte pedonale, il traffico a Chicago è peggio che a Napoli nell’ora di punta!)

    Franklin Street Bridge seen before sunrise.

     

  4. I locali per andare a ballare! Chicago mi ha decisamente irretito… Ho amato ogni locale in cui sono andata. Il Live e il Just nella realtà non esistono, ma si ispirano a dei locali che ho frequentato nei miei anni da girovaga nel mondo. Il Luz de Gas di Barcellona e l’Amnesia della mia amata Milano. Una buonissima selezione dei migliori locali di Chicago li trovate qui, ne ho frequentati circa cinque e me li ricordo per ottimi cocktail e musica spettacolare!

1 segreto: Perché Chicago?

Perché nella città del vento (Windy city) ci ho lasciato un pezzo del mio cuore, realmente…! Chicago, che amo profondamente, è parte della mia storia di vita. Una parte importante! Potevo non metterla nel mio primo libro Fermami Adesso?

Se avrete occasione, non vi consiglio di visitare Chicago, ma di viverla come se foste degli abitanti! È una città magica, vibrante e piena di vita. L’ho amata moltissimo, spero che voi potrete goderne a pieno.

Un abbraccio a tutti voi!

VIC

P.s. però consiglio di andarci in primavera o estate (d’inverno è bellissima, ma c’è un freddo decisamente polare…). Qui un link con tutte le info classiche…

Share This